La dermatite seborroica provoca la caduta dei capelli?

La caduta dei capelli può dipendere da molti fattori, la dermatite seborroica rientra tra questi? Scopriamolo assieme!

La caduta dei capelli può essere di diverse tipologie e interessare alcune zone della testa oppure la sua totalità. Le cause che la provocano sono differenti e non sempre di facile individuazione. In quest’articolo si vuole approfondire se esiste un rapporto diretto o meno tra la perdita dei capelli e una patologia come la dermatite seborroica.

La dermatite seborroica colpisce, infatti, il cuoio capelluto ed è un’infiammazione cutanea che provoca l’atrofia dei capillari sanguinei e la produzione eccessiva da parte delle ghiandole sebacee di grasso.

Quali sono i sintomi della dermatite seborroica?

I sintomi possono essere i più disparati:

  • prurito al cuoio capelluto;
  • arrossamento della cute;
  • distaccamento di squame gialle-biancastre dal cuoio;
  • escoriazioni;
  • formazione di crosticine;
  • dolore al cuoio capelluto.

Quali sono le cause della dermatite seborroica?

Le cause sono molteplici e possono presentarsi anche contemporaneamente in più di una. Di seguito le principali:

  • ereditarietà;
  • contrazione d’infezioni cutanee;
  • irritazioni per strofinamento;
  • stress, depressione e disturbi psicologici;
  • disfunzioni della secrezione sebacea.

Qual è l’evoluzione della patologia?

Il decorso della dermatite seborroica vede alternati periodi di miglioramento ad altri di peggioramento, che si manifestano soprattutto durante i cambi di stagione. Ecco perché è importante mantenere la patologia sotto controllo.

Che relazione esiste tra caduta dei capelli e dermatite seborroica?

Non esiste una relazione diretta e immediata, ossia non si può affermare che la conseguenza diretta della patologia sia la caduta dei capelli, ma in alcuni casi la dermatite seborroica può causare un fortissimo e fastidioso prurito che porta a grattare con insistenza la zona colpita causando una conseguente perdita dei capelli. Potrebbero quindi comparire sulla testa delle zone diradate in seguito allo sfregamento compulsivo. Nello specifico, non è la dermatite a provocare direttamente la caduta dei capelli ma l’abbondante secrezione sebacea incide negativamente sulla normale attività dei follicoli piliferi, contrastando la crescita di capelli nuovi e aumentando la superficie del diradamento.

Infine, è importante sottolineare che se si dovessero costatare alcuni dei sintomi sopra descritti la prima cosa da fare sia quella di consultare uno specialista per verificare la situazione e studiare una terapia adatta. Intervenire in prestezza può aiutare a risolvere o attenuare il problema!

 

Photo Credit: …