L’obesità può essere la causa di perdita di capelli?

La perdita dei capelli può essere provocata dall’obesità? Scopriamolo assieme!

L’obesità, nei paesi ricchi è sempre più in aumento, questo fenomeno è una vera e propria patologia che ha importanti ripercussioni sull’intero organismo e quindi anche sulla nostra chioma.

La differenza tra sovrappeso ed obesità è misurata calcolando l’indice di massa corporea (BMI) e serve come riferimento di massima poiché ci sono altri parametri da valutare, di cui non tiene conto, come ad esempio la massa muscolare e l’etnia. È importante per prima cosa capire se si tratta realmente di obesità e consultare un medico a tal proposito.

L’obesità provoca la caduta dei capelli?

Il sovrappeso raramente causa la perdita di capelli invece con l’obesità si può verificare l’aumento del rischio di sviluppare diversi problemi di salute che a loro volta potrebbero incidere negativamente sulla nostra capigliatura. Può trattarsi direttamente o indirettamente di un effetto collaterale dei farmaci utilizzati per curare queste malattie.

Mancanze nutrizionali possono produrre il diradamento diffuso su tutto il cuoio capelluto, dalla condizione temporanea del Telogen effluvium. Sebbene quest’ultimo interessi entrambi i sessi, è più frequente nelle donne, dove si può presentare dopo tre mesi dall’inizio della terapia mentre la ricrescita dei capelli riprenderà naturalmente entro 6 mesi. Ecco perché si consiglia di consultare uno specialista per effettuare una prima visita sullo stato di salute di cuoio capelluto e capelli ed indagare quali possono essere stati i fattori determinanti per la perdita di capelli. Individuare la o le cause è utile per intervenire con una terapia personalizzata e favorire così la ricrescita dei capelli.

Uno dei problemi alla base dell’aumento della calvizie maschile è lo stress ossidativo, che è legato allo stile di vita come ad esempio diete non bilanciate, consumo eccessivo di alcol e fumo. In queste circostanze il corpo è sottoposto ad uno stress eccessivo ecco perché potrebbero presentarsi diradamenti in certe aree e/o chiazze, denominate Alopecia Areata.

Si suggerisce un approccio commisurato ed adeguato al proprio stato di salute e apportare cambiamenti non repentini e drastici al regime alimentare e all’attività fisica. Tra i vantaggi di seguire uno stile di vita sano e bilanciato rientra la corretta circolazione sanguigna che apporta benefici al ciclo di crescita dei capelli per una chioma sana e forte.