LA CADUTA DEI CAPELLI NEL CAMBIO DI STAGIONE

La caduta dei capelli nel cambio di stagione: consigli, approfondimenti e soluzioni direttamente dagli esperti di Hair Center!

Il cambio di stagione, sia primaverile che autunnale, è sempre destabilizzante per l’organismo in quanto il corpo deve pian piano abituarsi al cambio delle temperature, degli orari e delle abitudini.

Nei soggetti geneticamente predisposti a perdita di capelli uno dei fenomeni più frequenti è un’anomala e più abbondante caduta dei capelli che tuttavia non è sempre riconducibile a difformità o tricopatie accertate.

QUALI SONO LE REAZIONI PIU’ COMUNI NEI SOGGETTI CHE PERDONO I CAPELLI NEL CAMBIO DI STAGIONE?

Lo spavento iniziale che accomuna tali soggetti deriva dall’accusare al tatto, diversamente dal quotidiano, una quantità inferiore di capelli.

Questa percezione nasce dal fatto che i capelli persi nel cambio di stagione sono grossi, spessi, mentre i sostituti sono capelli più sottili che necessitano di tempo per rinvigorirsi e ridonare alla chioma il volume iniziale .

Questo ricambio assolutamente naturale si svolge solitamente nell’arco di 1 o 2 mesi ma è consigliabile un controllo tricologico se si nota il persistere del fenomeno e la continua diminuzione dei capelli.

LA CADUTA PERSISTE? ECCO UN FACILE CONSIGLIO!

Il controllo tricologico è la migliore soluzione per risolvere i dubbi legati alla caduta dei capelli.

In soli 30 minuti potete affidarvi all’occhio esperto di un professionista che, con un semplice monitoraggio, può individuare se vi è una condizione anomala e, nel caso, proporre la soluzione più adeguata.

QUALI SONO GLI EFFETTI DELLA CADUTA DI CAPELLI NELLE PERSONE?

Nel vasto insieme delle richieste di aiuto nel periodo primaverile/autunnale le più frequenti sono:

  • prurito fastidioso
  • sensazione di dolore al cuoio capelluto.

Le cause individuate dagli esperti della caduta dei capelli sono principalmente due e, una volta inquadrate, è possibile affrontare i disagi sopraelencati.

QUALI SONO LE CAUSE DELLA CADUTA DEI CAPELLI NEL CAMBIO DI STAGIONE?

La caduta dei capelli è dovuta:

  • al ricambio del cuoio capelluto, oltre che dei capelli, il quale forma uno strato di cellule morte che devono essere correttamente rimosse per evitare che la cute possa “tirare”. La reazione del cuoio capelluto è alla base della sensazione di dolore provata dai soggetti.
  • alla scarsa pulizia del capello. Si è riscontrato che quando si inizia a perdere i capelli in quantità anomala, si ha la tendenza a curare meno l’igiene dei capelli per paura di indebolirli e di perderli ulteriormente. A questo punto si innesca un meccanismo senza alcuna prospettiva di soluzione: i soggetti non si lavano i capelli per non indebolirli, questi invece cadranno perché non ci si lava con la giusta frequenza, nel modo giusto e con i prodotti adeguati.

COME RIMEDIARE ALL’ECCESSIVA CADUTA DEI CAPELLI DURANTE IL CAMBIO STAGIONALE?

È buona norma sempre, ma soprattutto durante il cambio di stagione, fare una pulizia profonda del cuoio capelluto ricorrendo all’aiuto di un professionista del settore o a delle sedute di ozonoterapia. L’ozonoterapia si ottiene mediante una macchina ad hoc che emana vapore per aprire i pori del cuoio e permette, con un peeling adeguato, di asportare tutte le impurità e le tossine donando nuova linfa a capelli e cuoio capelluto. E’ consigliabile eseguire questo trattamento almeno una volta al mese.

In alternativa esistono dei prodotti specifici come ad esempio i leviganti per cuoio capelluto che, in maniera più soft e meno duratura, svolgono la funzione surrogata dell’ozonoterapia. La soluzione ottimale risulterà la combinazione tra ozonoterapia e prodotti appositamente brevettati.

CAPELLI E CADUTA: ECCO UN CASO CONCRETO

Per capire quanto a volte sia invalidante questo problema si prenderà in esame il caso della signora Marisa.

La signora in questione si è rivolta ad Hair Center per l’acquisto di una parrucca senza precisare il motivo dell’acquisto. Successivamente è emerso che vedendosi i capelli sempre più sottili e radi era giunta a pensare che non esistesse altra soluzione che nascondere la propria chioma.

La signora ha poi intrapreso un percorso di cure con i nostri specialisti sottoponendosi a diverse e costanti sedute di ozonoterapia e di tricopress; un espansore cutaneo che riporta nella giusta sede la circolazione.

I capelli della signora Marisa sono infine tornati quelli di un tempo donandole la copertura tanto attesa oltre ad una nuova grande autostima! Affidarsi a personale esperto ha portato a risolvere la questione definitivamente.


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Al suo posto utilizza yarpp_related. in /var/www/vhosts/cadutadeicapelli.net/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4861