Caduta dei capelli: a chi rivolgersi per ordinare una protesi capelli?

Quando la caduta dei capelli si fa cospicua è importante intervenire tempestivamente. A chi rivolgersi per avere maggiori informazioni e per ordinare una protesi capelli? Ecco qualche consiglio!

Quando la caduta dei capelli si rivela rilevante e continua nel tempo, lasciando scoperte o diradate alcune parti del capo, si suggerisce di rivolgersi a un centro tricologico per chiedere un consulto e farsi consigliare la cura migliore. Intervenire in prestezza, appena si nota una perdita di capelli anormale, è fondamentale per avere maggiori possibilità di ridurre o arrestare la caduta dei capelli. Esistono diverse terapie atte a contrastare la caduta dei capelli e possono essere di natura strumentale come l’uso di particolari macchinari, oppure consistere nell’utilizzo di determinati prodotti igienici con l’obiettivo di ristabilire il corretto equilibrio del cuoio capelluto. Nel caso in cui invece la perdita sia ormai divenuta una calvizie e si senta la necessità di indossare una protesi capelli, a chi bisogna rivolgersi?

Perché rivolgersi a un centro tricologico?

Se si ha una caduta dei capelli temporanea o patologica, è possibile intervenire: il personale specializzato farà un’anamnesi del problema e proporrà un’eventuale terapia da seguire. Se invece si è affetti da alopecia e/o le zone di diradamento sono molto estese, è possibile essere indirizzati verso l’acquisto di una protesi per capelli, realizzata su misura. In un centro tricologico si fanno, inoltre, riparazioni d’infoltimenti e sostituzioni di componenti base della protesi capelli. Il personale specializzato sarà a completa disposizione della persona per seguire le fasi della terapia o l’ordinazione di una protesi capelli o di una parrucca.

Per quanto riguarda la protesi capelli ci sono alcune considerazioni che devono essere fatte prima di acquistarne una.

Se si ordina una protesi capelli, questa quanto durerà?

La protesi capelli non può essere eterna poiché ci sono alcuni fattori che possono influire la sua durevolezza, come ad esempio: i modi di utilizzo, ossia quanto s’indossa e per quali attività, la manutenzione ordinaria e straordinaria, che devono essere fatti con costanza. Non solo, ci sono anche altri fattori che non dipendono direttamente dall’infoltimento come ad esempio: può capitare che nel tempo la zona da coprire ingrandisca, oppure che sia indispensabile aumentare la densità dei capelli, per questo sarà necessario intervenire e adeguare la protesi alle condizioni reali. Qualora l’infoltimento non sia in buono stato e si presenti consumato, o le modifiche da apportare siano considerevoli, si consiglia di acquistarne uno nuovo che possa adattarsi perfettamente alle necessità della persona.

Dove compiere la manutenzione ordinaria e straordinaria della protesi capelli?

Il lavaggio della protesi capelli si può compiere in un centro tricologico di fiducia, il personale preposto procederà con l’igienizzazione dell’infoltimento con macchinari e prodotti appositi, questa operazione potrà allungare il tempo di utilizzo della stessa. Ecco perché è importante prendersene cura con costanza.

Infine, scegliere di indossare una protesi capelli può sembrare una cosa impegnativa e complicata ma se supportati da specialisti del settore il tutto diventerà più semplice e chiaro: scegliere l’infoltimento giusto non è facile e ognuno deve potersi sentire a proprio agio indossandone uno.

 

Photo Credit: d.repubblica.it