Capelli grassi dopo un giorno dal lavaggio? Perché?

Lavate con regolarità i capelli ma dopo solo un giorno appaiono grassi? Ecco il perché!

Il problema dei capelli grassi è molto diffuso e in alcuni casi può essere più accentuato tanto da trovare la chioma lavata alla mattina già grassa verso la sera. Si tratta di un problema fastidioso perché l’immagine che si da è di una persona che non si cura abbastanza, anche se in realtà vi lavate regolarmente i capelli, come risolvere la questione? Ecco qualche suggerimento che potrebbe eliminare il problema!

Perché i capelli sono grassi?

I capelli grassi si presentano unti ed oleosi, e talvolta emanano cattivi odori. Il sebo, prodotto naturalmente dalle ghiandole sebacee, svolge una funzione protettiva su cuoio capelluto e capelli se generato in dosi equilibrate, qualora dovesse verificarsi un’iperproduzione, sulla chioma si creerebbe del grasso in eccesso e visibile, creando il temuto effetto “capelli sporchi”. Il sebo è composto in prevalenza da gliceridi ed esteri della cera e da acidi grassi, e quando esce dalle ghiandole spargendosi su capelli e cute si mescola a depositi cellulari, sudore ed altre sostanze. Ormoni, assunzioni di determinati farmaci e alimentazione influiscono sulla composizione e produzione di sebo.

Le funzioni del sebo sono principalmente:

  • Protettiva –> lo strato idrolipidico protegge il cuoio capelluto dagli agenti esterni;
  • Idratante –> idrata la cute;
  • Lubrificante –> lubrifica e rende impermeabile il fusto del capello.

Come risolvere il problema dei capelli grassi?

Il problema dei capelli grassi può essere affrontato in primis correggendo le abitudini di lavaggio della chioma e scegliendo dei prodotti igienici adatti alla tipologia di capello e problema.

È importante eseguire adeguati lavaggi dei capelli, ossia lavarli secondo le necessità, anche tutti i giorni se indispensabile. Il lavaggio andrà ad eliminare il grasso in eccesso e altre sostanze che si depositano su cuoio capelluto e capelli quotidianamente. Si consiglia di grattare bene la cute durante i lavaggi per rimuovere ogni residuo depositatovi. È opportuno sottolineare che se si ha la tendenza a sudare molto, o avere la pelle grassa e se si pratica sport con regolarità, bisogna igienizzare la chioma costantemente per evitare che il cuoio capelluto sia occluso e non riesca a svolgere le normali attività.

Anche la scelta dei prodotti è rilevante, infatti, shampoo troppo aggressivi potrebbero stimolare eccessivamente la produzione delle ghiandole sebacee ed ottenere quindi l’effetto opposto, per questo si consiglia di privilegiare prodotti delicati ad azione sebo-equilibrante che non contengano parabeni e siliconi perché dannosi per i nostri capelli. Utilizzare maschere con proprietà astringenti e antisettiche per purificare il cuoio capelluto e non asciugare la chioma con phon ad alta temperatura per non stimolare l’ipersecrezione di sebo.

Si deve, inoltre, fare attenzione a non abusare di prodotti per estetica come ad esempio lacca, gel ed altri perché potrebbero appesantire ulteriormente la chioma e renderla in poco tempo visibilmente grassa.

Se anche seguendo questi consigli, la situazione non dovesse migliorare si suggerisce di consultare uno specialista presso un centro tricologico di fiducia, poiché i capelli grassi potrebbe essere sintomo di un problema maggiore.


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Al suo posto utilizza yarpp_related. in /var/www/vhosts/cadutadeicapelli.net/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4861