Cause e rimedi dei capelli bianchi a 20 anni

“Perché ho già i capelli bianchi a 20 anni?” Vediamo insieme come rispondere a questa domanda e come poter riparare questa situazione.

“Perché ho già i capelli bianchi a 20 anni?” Oggi vogliamo rispondere a questa domanda, che magari qualcuno di voi si è già dovuto porre. Di solito, infatti, i primi fili bianchi compaiono– sia per gli uomini sia per le donne – tra i 35/40 anni, ma alcune volte possono comparire molto prima, già sul finire dell’adolescenza.

Per spiegare questo fenomeno, bisogna innanzitutto spiegare che i capelli sono composti dallo stesso tipo di cellule che si trovano nell’epidermide, ossia lo strato più superficiale della pelle. Nascono dal follicolo pilifero e sul cuoio troviamo anche delle ghiandole sebacee che secernono il sebo. Mentre vi è modo di alimentare i capelli dall’esterno (ad esempio il sebo stesso è fonte di nutrimento), non vi è altro modo per alimentare la cute, se non attraverso la circolazione sanguigna che irrora i follicoli.

Nel nostro caso ci interessa sapere come si comporta il colore dei capelli e cosa lo determina. La risposta, dopo la nostra premessa, diventa molto semplice: come per la pelle, è la melanina, ossia delle cellule speciali, pigmentate del colore naturale geneticamente determinato. Quando queste funzionano normalmente non si avranno problemi, fino a che – con il naturale passare degl’anni – diminuisce la produzione di melanina, e si avranno i capelli grigi e poi quelli bianchi.

Ma se ciò avviene a 20 anni? Vediamo insieme le principali cause dei capelli bianchi a 20 anni:

  • GENETICA: può esserci una componente di ereditarietà su questo fenomeno. Se anche i vostri genitori o i vostri nonni hanno avuto questo problema, probabilmente vi è una componente genetica che esaurisce il funzionamento delle vostre cellule di melanina un po’ troppo prematuramente;
  • ALIMENTAZIONE SCORRETTA: Come abbiamo visto prima, l’unico modo per alimentare il cuoio capelluto è attraverso la circolazione sanguigna, e quindi è fondamentale seguire una corretta dieta. Una causa, infatti, dell’incanutimento precoce dei capelli è la mancanza di alcune vitamine del gruppo B, di ferro e di iodio.
  • STRESS: Lo stress agisce negativamente in due modi: da un lato può provocare degli sfasamenti nei livelli di alcuni ormoni, in particolare il cortisolo, che non consente la formazione dei radicali liberi, che sono parte della formazione delle cellule di melatonina; d’altro lato lo stress, che provoca la tensione della pelle e del cuoio capelluto e ciò è una barriera per la fornitura di nutrimento alla cute e alle lunghezze.

E quindi? Cosa possiamo fare per riparare a questa situazione?

Innanzitutto, correggere la propria dieta, integrandola di vitamine del gruppo B, che si trovano nei cereali, verdure a foglia verde, banane, pomodori e yoghurt; di zinco, contenuto nel pollo; di ferro e proteine, contenute nelle carni rosse, nelle uova e nei legumi. Ricordiamoci di completare il nostro regime alimentare con l’assunzione di almeno 2l di acqua al giorno, per incrementare lo iodio.

In più, potrà sembrare una banalità, ma il detto “mi farai venire i capelli bianchi” è basato su una realtà: lo stress incrementa la comparsa di capelli bianchi, quindi cerchiamo di evitare persone, cose o situazione che possono aumentare la nostra pressione mentale, facciamolo per il nostro bene.

Vi sveliamo, infine, un piccolo “trucchetto” che può aiutarci a combattere la precoce comparsa di questi odiati fili bianchi: mangiate uno yogurt al giorno aggiungendoci un cucchiaino di lievito. Lo yogurt infatti è ricco di vitamine B, ed il lievito è, anch’esso ricco di specifiche vitamine del gruppo B – l’acido pantotenico, para-aminobenzoico e inositolo – che difficilmente potrete assumere altrimenti e che sono strettamente legate all’incanutimento delle nostre chiome.

Riassumendo, le cause della comparsa di capelli bianchi a 20 anni possono essere di origine genetica, dovute ad una scorretta alimentazione oppure ad un stile di vita troppo stressante. Mentre per la causa genetica, non abbiamo ancora delle soluzioni (ma vi consigliamo le tinture di origine naturale, invece che chimiche), per le altre due cause abbiamo cercato di darvi delle risposte, fateci sapere se sono efficaci!

 

Photo Credit: huffpost.com


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Al suo posto utilizza yarpp_related. in /var/www/vhosts/cadutadeicapelli.net/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5083