Come curare la dermatite seborroica?

La dermatite seborroica può essere curata? Quali sono i fattori di rischio? Vediamoli assieme!

Per contrastare la caduta dei capelli e rendere la nostra chioma più sana e bella è necessario curare l’eventuale dermatite seborroica. La dermatite seborroica è un’affezione che si manifesta, nei soggetti geneticamente predisposti, in concomitanza con altri fattori come:

  • Stress;
  • clima umido;
  • alcolismo;
  • dieta ipercalorica;
  • abuso di prodotti cosmetici inadeguati (come lacca, schiuma ed altri).

La dermatite seborroica colpisce maggiormente il sesso maschile e provoca untuosità su capelli e cute, in alcuni casi si manifesta anche con forfora e microlesioni erimatose.

Come si presenta la dermatite seborroica?

Uno dei principali responsabili è l’ormone DHT che prodotto anche a livello della ghiandola sebacea, provoca un aumento di produzione di sebo e uno squilibrio dei suoi componenti. La situazione di grasso e untuosità sul cuoio capelluto diventa ricettacolo per la proliferazione di microrganismi e infiammazioni dannose ai nostri capelli.

Si può curare la dermatite seborroica?

Sì, la dermatite seborroica può essere curata attraverso l’uso di prodotti igienici specifici che contengano sostanze antifungine e seguendo una dieta alimentare povera di grassi saturi. Si consiglia di effettuare lavaggi frequenti dei capelli per rimuovere giornalmente grasso e altri microrganismi da cute e capelli.

La diagnosi della malattia è fondamentale perché la dermatite seborroica può essere confusa con altre affezioni come la psoriasi e la forfora grassa. Apparentemente queste tre hanno gli stessi componenti, grasso, squame che si depositano sui capelli e in alcuni casi il prurito. La psoriasi, ad esempio come la dermatite seborroica causa l’irritazione del cuoio capelluto con crosticine e desquamazione della cute. La differenza è il colore delle squame (argentee nella psoriasi) e l’estensione delle zone colpite, infatti, può interessare diverse parti del corpo e non essere solo localizzata. Anche la forfora grassa può essere confusa con la dermatite seborroica, entrambe presentano, infatti, eccesso di sebo e squame di colore giallastro e untuose.

Come anticipato, la diagnosi corretta è fondamentale per curare la dermatite seborroica ecco perché si consiglia sempre di rivolgersi ad esperti in materia e di non agire in solitaria e fare inutili tentativi che potrebbero solo aggravare la situazione.


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Al suo posto utilizza yarpp_related. in /var/www/vhosts/cadutadeicapelli.net/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4861