Come lavare e asciugare correttamente la parrucca e la protesi capelli?

Lavare e asciugare la parrucca o la protesi capelli nel modo corretto è importante per non rovinare la fibra. Ecco qualche consiglio!

L’infoltimento, che si tratti di una parrucca o di una protesi capelli, deve essere trattato con cura, ecco perché una pulizia attenta e costante può farlo durare più a lungo. Per prima cosa l’igienizzazione di parrucca e/o protesi capelli è un gesto che dev’essere compiuto con una certa intensità e costanza, soprattutto per chi ne fa un uso intensivo, per rimuovere tracce di sudore, grasso o sporcizia. Indossare un infoltimento pulito, inoltre, non causerà fastidiosi pruriti al cuoio capelluto. Il lavaggio e la lucidatura della parrucca o protesi capelli sono due azioni importanti, ma altrettanto fondamentale è asciugarli nella maniera corretta. Non tutti sanno che un gesto sbagliato potrebbe compromettere la bellezza dell’infoltimento. Ecco le cose da fare!

  • tamponare la parrucca o l’infoltimento con un asciugamano per togliere l’acqua in eccesso;
  • mettere l’infoltimento su una struttura ad asciugare, scegliere una testina vuota in modo che l’aria possa passare anche all’interno della base;
  • pettinare la parrucca o protesi capelli con un pettine a denti larghi una volta asciutta;
  • lasciare asciugare l’infoltimento fino a quando non avrà perso tutta l’umidità.

 

No

  • non strizzare la parrucca o protesi capelli torcendola perché potrebbe perdere le fibre e rovinarsi la base;
  • non pettinare l’infoltimento mentre è bagnato per evitare di strappare capelli;
  • non asciugare la parrucca o la protesi ad alte temperature, si sconsiglia l’utilizzo del phon ma, se necessario, usarlo a basse temperature e mantenendo una certa distanza, per evitare di bruciare la fibra/capelli.

È importante ricordare che se si tratta di parrucche o protesi capelli in sintetico il troppo calore rovina la fibra, bruciandola e seccandola e non sarà possibile porvi rimedio se non acquistandone una nuova. Se invece l’infoltimento è in capelli naturali, si può utilizzare una fonte di calore per procedere con l’acconciatura desiderata ma prestando attenzione alla temperatura e mantenendo la corretta distanza, anche in questo caso i capelli possono bruciarsi.

Infine, si consiglia di applicare sulla parrucca o protesi capelli dei prodotti specifici prima di procedere con l’asciugatura, come dei condizionanti per proteggere la fibra e contrastare il fastidioso effetto statico.

Seguire questi semplici consigli permette di mantenere l’infoltimento bello e farlo durare nel tempo.

 

Photo Credit: donnamoderna.com