La pillola anti-calvizie per curare l’alopecia areata

La pillola anti-calvizie arriverà sul mercato prima di quanto si pensi! Vediamo insieme l'interessante scoperta!

Speranze, sogni, ricerca e desiderio portano moltissime persone colpite dalla calvizie ad aspettare con trepidazione una soluzione definitiva al problema della caduta dei capelli.

Dagli USA arriva la prima pillola anti-calvizie che promette di far ricrescere i capelli a tutti i soggetti colpiti da alopecia areata. Tale patologia porta ad una caduta dei capelli in specifiche zone del corpo (tra cui il cuoio capelluto) sino ad arrivare a colpire tutti i bulbi piliferi.

Il farmaco anti-calvizie denominato “ruxolitinib”, messo a punto dalla Columbia University, ha dimostrato di essere efficace su molti pazienti in cura presso la clinica universitaria. Dopo il periodo di trattamento è stato possibile rilevare una ricrescita dei capelli veramente incoraggiante.

Anni di ricerche condotte dal team di medici e ricercatori hanno dato quindi un risultato positivo che potrebbe trasformarsi in un vero e proprio farmaco alla portata di tutti i soggetti colpiti dalla malattia dei capelli più temuta.

I risvolti in questo senso sono estremamente positivi sia dal punto di vista estetico che psicologico.