Protesi capelli: capelli grigi naturali o sintetici?

Come scegliere la protesi capelli adatta? Capelli grigi naturali o sintetici? Ecco qualche consiglio per non sbagliare!

Per integrare i capelli con un infoltimento è possibile scegliere tra varie tipologie di protesi, che si differenziano l’una dall’altra per determinate caratteristiche intrinseche come ad esempio la base, il metodo di ancoraggio e i capelli. Per quanto riguarda la tipologia di capelli della protesi questa può essere in capelli naturali, in sintetico oppure mista, ossia vi sono presenti entrambe le fibre. L’obiettivo sarà ottenere il risultato più naturale e veritiero possibile, che non vada a turbare in maniera considerevole l’immagine originaria della persona.

Quando si tratta di capelli grigi, esistono molteplici soluzioni per ricreare la tonalità e la mescolanza di bianchi e grigi, ecco perché scegliere la percentuale corretta, è importante. È fondamentale, inoltre, valutare la composizione della protesi capelli: capelli naturali e sintetici hanno caratteristiche diverse, vediamole assieme!

  • Capelli grigi naturali –> nel tempo, i capelli naturali potrebbero subire un mutamento di tonalità per cui potrebbe rivelarsi necessario procedere con la tonalizzazione, attraverso una tinta. Esistono in commercio diversi prodotti, shampoo e condizionanti, atti a preservare la tonalità del capello e rimuovere eventuali parti ingiallite. Per chi cambia spesso la protesi capelli, scegliere capelli naturali può essere una buona soluzione. I capelli naturali permettono acconciature diverse. Poiché la fibra è suscettibile a umidità e calore.
  • Capelli grigi sintetici –> questa tipologia permette di mantenere negli anni la stessa tonalità, senza sbiadire e usare tinte come per i capelli naturali, la fibra, infatti, anche dopo il lavaggio mantiene la sua lucentezza e la piega. Si consiglia, però, di fare attenzione a non esporsi a fonti di calore eccessive poiché queste potrebbero rovinare la fibra. La stessa accortezza si deve usare anche per le protesi in capelli naturali anche se queste sopportano maggiormente il calore.

Una delle soluzioni più efficaci per un uomo brizzolato, per avere una protesi capelli assomigliante, è l’infoltimento misto, ossia composto da capelli naturali e sintetici, perché permette di adattare con facilità la percentuale di bianchi e grigi secondo le esigenze e di modulare le varie tonalità.

Infine, è possibile affermare che non esiste una scelta in assoluto migliore di un’altra, ma che ogni persona valuterà in base alle proprie esigenze la tipologia che sarà più congeniale, si consiglia, per avere maggiore chiarezza, di rivolgersi a un centro tricologico di fiducia e di farsi supportare da uno specialista nella ricerca della protesi capelli perfetta.

Photo Credit: pixabay.com