Protesi capelli: come evitare l’effetto crespo?

Come evitare l’effetto crespo sulla protesi capelli? Vediamo assieme di che cosa si tratta!

Quando si decide di portare una protesi capelli, l’obiettivo è integrare la propria chioma in maniera naturale e per un periodo abbastanza lungo. L’acquisto dell’infoltimento è un investimento che permette di sentirsi a proprio agio con se stessi e gli altri rappresenta quindi un valore aggiunto per ritrovare la serenità e la tranquillità. Per questo è importante evitare alcuni fattori che possono rischiare di rovinare la protesi capelli, tra cui il fastidioso effetto crespo. Quest’ultimo rende l’infoltimento secco ed opaco dando un’immagine trasandata e non curata, ecco perché si deve intervenire in maniera efficace.

L’effetto crespo sulla protesi capelli è dovuto a molteplici fattori, tra cui:

  • Umidità esterna –> che penetra all’interno delle cuticole del capello aprendole;
  • Scelta di prodotti igienici non adatti –> che, se troppo aggressivi, causano secchezza e fragilità al capello;
  • Eccessivo calore dovuto all’uso del phon ad alte temperature –> il calore opacizza il fusto del capello, lo secca rendendolo maggiormente fragile e soggetto a rottura.

Per un portatore di protesi capelli una delle ultime preoccupazioni dovrebbe essere proprio l’effetto crespo, ecco qualche suggerimento per evitare questo spiacevole problema.

Infoltimenti trattati

Una delle cause dell’effetto crespo è dovuta al trattamento che hanno subito i capelli prima di essere applicati sulla base dell’infoltimento stesso. I capelli, infatti, hanno subito una serie di processi per essere innestati nella protesi capelli per cui, nel caso si volesse modificare il colore o la forma questi saranno più soggetti a fragilità e secchezza.

Prodotti adeguati e acconciatura

Anche la scelta dei prodotti igienici è fondamentale, così come l’acconciatura, infatti, l’utilizzo di phon ad alte temperature causa secchezza ed opacità alla protesi capelli. Si consigliano per questo prodotti lavanti non troppo aggressivi e a base naturale per non compromettere il fusto del capello.

Tutti questi fattori, se combinati assieme, provocano il fastidioso effetto crespo, inoltre, le rotture del fusto per spezzamento saranno molto più probabili pettinando l’infoltimento quando è bagnato ecco perché si suggerisce di farlo quando i capelli sono asciutti e utilizzando un pettine a denti larghi per non strappare i capelli.

Inoltre, idratare la protesi capelli è uno dei must per mantenerla morbida e lucente, si consiglia quindi di applicare il balsamo dopo ogni lavaggio lasciandolo in posa qualche minuto. Inoltre, si suggerisce di utilizzare un prodotto condizionante che funge da protettivo e sigilla le cuticole, prima di acconciare la protesi.

È importante prendersi cura nel modo appropriato del proprio infoltimento per farlo durare a lungo nel tempo. Se avete bisogno di maggiori informazioni sull’argomento, potete rivolgervi ad un centro tricologico di fiducia.