Protesi capelli: come prendersene cura?

La protesi capelli richiede una certa cura per farla durare a lungo: quali sono i gesti corretti per mantenerla bella? Vediamolo assieme!

La protesi capelli è un prolungamento del nostro corpo e diventa parte integrante della persona che la indossa, ecco perché è fondamentale mantenerla bella e farla durare nel tempo. Seguendo alcune semplici accortezze sarà più facile gestire l’infoltimento e la sua durata. Come abbiamo già avuto modo di ribadire nel blog, la pulizia della protesi capelli è uno dei gesti più importanti per igienizzarla e mantenerla in ordine, ma non è il solo aspetto da considerare. Nel tempo la protesi capelli può diventare sempre più opaca, secca e difficilmente pettinabile allora è sicuramente giunto il momento di intervenire. C’è un modo semplice per prendersi cura dell’infoltimento ed eliminare il problema dei capelli arruffati e opachi. La protesi capelli, infatti, diversamente dai capelli naturali, non usufruisce della produzione di sebo da parte del cuoio capelluto per questo è i capelli possano aggrovigliarsi più facilmente. Quando si nota un peggioramento repentino si consiglia di agire in prestezza e non aspettare che la situazioni peggiori, perché in quel caso si dovrà poi ricorrere a soluzioni più importanti:

  • riparazione;
  • sostituzione dell’infoltimento.

Solitamente queste alternative sono piuttosto dispendiose dal punto di vista economico e di tempistiche, poiché per ordinare una nuova protesi capelli su misura, si dovrà attendere un certo periodo. Per evitare di arrivare a quel punto si suggerisce di prestare la giusta cura all’infoltimento utilizzando dei prodotti appositi come ad esempio:

  • trattamenti districanti;
  • trattamenti condizionanti.

Questi servono a mantenere i capelli morbidi, lisci e impedire all’umidità di alterare il volume. Si suggerisce di applicare questi prodotti dopo ogni lavaggio e prima di indossare l’infoltimento, ovviamente in una quantità idonea che potrà variare in base anche alle stagioni e alle temperature esterne, per questo sarà necessario provare diverse quantità fino a quando non si troverà quella più giusta.

Qualora queste semplici cure non siano sufficienti a risolvere il problema allora si consiglia di rivolgersi a un centro tricologico di fiducia per valutare le varie soluzioni. Infatti, esperti del settore saranno in grado di intervenire con trattamenti anche strumentali per riportare la protesi capelli alla condizione iniziale, diversamente saranno a disposizione per offrire consulenze per ordinare un infoltimento nuovo.