Protesi capelli: come scegliere l’adesivo adatto?

Come scegliere l’adesivo per protesi capelli più adatto? Ecco qualche consiglio dal nostro esperto!

Uno dei metodi di ancoraggio più diffuso per la protesi capelli è il nastro biadesivo o adesivo perché è semplice da applicare e rimuovere ed ha una buona resa garantendo anche una certa comodità.

Scegliere l’adesivo giusto non è facile poiché si tratta di una cosa personale che può variare da persona a persona. In linea di massima si può affermare che non esiste necessariamente un adesivo migliore di altri in quanto la scelta dipende da diversi fattori soggettivi come ad esempio la tipologia di pelle della persona. Esistono in commercio molti modelli di adesivi, più o meno forti e che assicurano una certa resistenza, per prima cosa è necessario individuare le caratteristiche della propria pelle e provare diverse tipologie.

Scegliere la tipologia di attacco corretta per la protesi capelli è fondamentale poiché deve garantire il massimo comfort in ogni situazione e non causare fastidio o spiacevoli irritazioni cutanee. Allora…

Come individuare l’adesivo adatto e a chi rivolgersi?

Per prima cosa è importante chiedere consiglio a un esperto, soprattutto se è la prima volta che usate questa tipologia di ancoraggio, potete rivolgervi ad un centro tricologico di fiducia dove avete ordinato la protesi capelli. Personale specializzato, che conosce a fondo l’argomento ed ha una certa esperienza può indicare uno o due modelli di adesivi da provare.

Ecco le domande che solitamente sono rivolte al cliente per individuare le tipologie di nastri più adatte!

Avete il cuoio capelluto grasso, secco o sensibile?

È importante individuare la tipologia di pelle, poiché i livelli di sebo presenti possono essere differenti da persona a persona e il grasso o sudore possono diminuire la presa dell’adesivo della protesi capelli.

Siete allergici a qualche sostanza in particolare?

Domanda fondamentale per evitare di consigliare prodotti che possano scatenare reazioni allergiche alla persona. Inoltre, si deve anche verificare che gli adesivi non contengano sostanze chimiche nocive all’organismo.

Qual è il vostro stile di vita?

Ogni adesivo ha proprie caratteristiche per questo è importante valutare lo stile di vita, le abitudini e dove si vive. Ad esempio: per quanto tempo si vuole tenere la protesi capelli; se si vive in un clima freddo o caldo; se lo stile di vita è prettamente sedentario, oppure si pratica sport.

Poiché le temperature giocano un ruolo fondamentale per la durata dell’attacco dell’adesivo per cui si potrebbe necessitare di almeno due tipi di nastri, uno per le stagioni fredde e l’altro per quelle calde, si deve prestare attenzione alle formule adesive antimicrobiche atte a prevenire la creazione di cattivi odori e facili irritazioni sul cuoio capelluto.

Infine, abbiamo dato qualche utile consiglio per orientarsi nel mondo degli adesivi, ora non resta che chiedere il parere di un esperto di fiducia e provare!