Rimedi naturali per i capelli bianchi

Alcuni trucchi naturali per contrastare l'insorgere dei capelli bianchi! Fateci sapere cosa ne pensate e se avete provato qualcuno dei consigli contenuti all'interno dell'articolo!

Stanno anche a voi comparendo i primi capelli bianchi? Siete alla ricerca di qualche trucco per nasconderli e per limitare il progredire di questa inevitabile conseguenza di età e stress?

Oggi vogliamo consigliarvi qualche trucco naturale che può essere un valido alleato al comparire dei primi capelli bianchi. Usando queste spezie, che potete trovare in qualsiasi erboristeria, non rischierete di rovinare la struttura del capello e l’insorgere di reazioni allergiche spiacevoli. Inoltre il loro utilizzo può aiutarvi anche a proteggere i capelli dallo smog che spesso è un fattore del deterioramento della salute delle vostre chiome.

Qualsiasi sia il vostro colore naturale di capelli, castani, biondi, rossi o – perché no – già grigi, esiste il rimedio casalingo per voi, vediamone alcuni:

  • CAFFE’: Se i vostri capelli sono scuri, vi consigliamo due differenti utilizzi del caffè. Il primo, più soft, consiste nel versare una tazzina di caffè nero molto intenso sulla vostra cute e lasciare agire per 15 minuti, prima di effettuare il normale lavaggio. Se invece volete procedere con un trattamento dall’azione urto vi consigliamo di prepararvi una maschera fai da te: prendete ancora una tazzina della bevanda amara, due tazzine del vostro balsamo e due cucchiai di caffè macinato; mescolate il tutto e spalmatevi uniformemente in testa l’impacco. Lasciate agire per almeno un’ora. Più lascerete in posa, più diventerà scura la vostra chioma.
  • CACAO: Non solo buono per i nostri dolci, ma anche per i nostri capelli castani. Il cacao infatti è uno scurente naturale molto efficace; preparatevi una crema formata da 3 cucchiai di cacao e 3 cucchiai di miele e lasciate in posa per circa un’ora prima di risciacquare. Non solo produttivo, questo rimedio è anche estremamente goloso!
  • OLIO DI GERME DI GRANO E ZENZERO: Se invece i vostri capelli naturali sono biondi, vi consigliamo di prepararvi un impacco con 3 cucchiai di olio di germe di grano e 3 cucchiai di zenzero grattugiato; spalmatelo come una crema sulla vostra cute e lasciatelo agire per circa un’ora prima di lavarvi i capelli normalmente. Questo trattamento, sfruttando le proprietà dello zenzero, ha anche funzione di anti-caduta, quindi è un rimedio completo fai-da-te.
  • ROSA CANINA, PAPRIKA E CHIODI DI GAROFANO: Avete i capelli rossi? Vedete i primi fili bianchi o, più in generale, l’incupirsi delle vostre chiome? La natura offre un aiuto anche a voi. Preparatevi un infuso con rosa canina, paprika e chiodi di garofano, filtratelo con estrema attenzione (non vi devono essere residui solidi) e applicate ai vostri capelli prima di un normale lavaggio. Potete ripetere più volte, in base al grado di colore che volete raggiungere.
  • SALVIA E ROSMARINO: Siete invece fiere dei vostri capelli grigi, ma volete mantenere una tonalità argentata? Non fatevi scoraggiare dalla maggior complessità della fase di preparazione e fatevi aiutare da salvia e rosmarino. Fate bollire per 30 minuti in un pentolino ½ tazza di salvia e ½ tazza di rosmarino e lasciate a riposo l’infuso per almeno 3 ore. Dopo di che, versate il contenuto sui vostri capelli e lasciate in posa per circa 45 minuti. Infine risciacquate ed asciugate i capelli. Potete ripetere il procedimento per diverse volte a settimana.

Vi abbiamo illustrato così alcuni modi per combattere la comparsa dei primi capelli bianchi, senza conseguenze negative. Questi rimedi, infatti, sono consigliati anche in gravidanza – periodo dove è normale lo spuntare di qualche capello bianco – poiché non hanno conseguenze negative sul vostro bambino e sono quindi da preferire a quelli chimici, contenenti ammoniaca.

Non vi resta, quindi, che provare e farci sapere come vi siete trovati.

Photo Credit: Visionn Photo @ avisionn.com via photopin cc