Beach Waves: è l’acconciatura per capelli più richiesta per il 2015

Queste prime giornate di sole ci mettono già voglia di primavera, e sono il periodo migliore per fare delle prove…

Queste prime giornate di sole ci mettono già voglia di primavera, e sono il periodo migliore per fare delle prove di look davanti allo specchio.

E se si parla di look primavera-estate 2015 non si può non parlare di Beach Waves. Il significato del nome di questa acconciatura è doppio: da un lato propone di dare ai vostri capelli un’acconciatura morbida che ricorsi l’infrangersi dolce delle onde sulla spiaggia, dall’altro vuole richiamare quell’effetto bagnato dopo una bella nuotata al mare.

Ma come realizzare questo look? Ci sono vari modi, oggi vogliamo presentarvi brevemente i principali:

  • BEACH WAVES CON TRECCE E PIASTRA: Il più classico dei metodi. Asciugate parzialmente i capelli, quando saranno ancora umidi divideteli in due trecce che vi contornino il viso. Dopo aver finito di asciugarli con il phon, prendete una treccia alla volta e avvolgetela su se stessa il più stretto possibile. Passate la piastra piatta su tutta la lunghezza per fissare il boccolo. Finito questa operazione, sciogliete l’acconciatura e ravvivate i vostri capelli con le mani a testa in giù. Et voilà un perfetto effetto beach waves come quello sfoggiato da Charlize Theron sul palco di Sanremo qualche giorno fa.charlize-theron
  • BEACH WAVES SENZA CALORE: Se invece preferite non usare la piastra sui vostri capelli, vi consigliamo questa tecnica per ottenere il risultato ricercato. Dopo esservi lavate ed asciugate, vi consigliamo di suddividere la vostra chioma in due parti tramite una comoda riga in mezzo. Afferrate l’estremità di una delle due grosse ciocche e arrotolatela su se stessa e sul vostro dito fino a raggiungere l’altezza dell’orecchio. Fissate l’acconciatura e, dopo aver ripetuto l’azione sull’altro lato, lasciate in piega tutta la notte. Liberate la mattina dopo la vostra chioma e, dopo la solita ravvivata a testa in giù, l’effetto ondulato sarà ottenuto.
  • BEACH WAVES CON SPRAY AL SALE: Se i vostri capelli sono più corti, potete optare per l’effetto post nuotata tramite la preparazione di uno spray atto a conferire ai vostri capelli un aria sbarazzina. Prendete una tazza di acqua calda e scioglietevi dentro un cucchiaino di sale, uno di gel e uno di olio di cocco puro. Lavate i capelli ed asciugateli parzialmente; spruzzate su di essi il nostro spray fai da te e stropicciateli con le dita. Lasciandoli seccare i all’aria, otterrete un effetto giovanile e scompigliato, come se foste appena tornate dalla spiaggia. beach-waves-spray-sale

E per quanto riguarda il colore di capelli più adatto? Beh viene da se che questo è un look che valorizza i colpi di sole, l’effetto sunshine, lo shatush ed è adattissimo a tutte coloro che sfoggino il colore bronde.

Bene! Ora siete pronte per fare tutte le prove e capire qual è il metodo che fa per voi per essere pronte alla bella stagione