Cambio di stagione: qualche consiglio per i nostri capelli

L'arrivo della primavera porta con sé non solo idee di rinnovamento per i nostri capelli, come acconciature e tagli di nuovi ma anche qualche scompenso all'equilibrio del capello al quale dobbiamo dedicare una particolare cura.

Con l’arrivo della nuova stagione bisogna prestare più attenzione alla cura dei nostri capelli, poiché l’aumento delle temperature e dell’umidità provoca uno scompenso al grado d’idratazione del capello, ecco allora che si dovrà intervenire utilizzando prodotti specifici. I nostri capelli sono più sottoposti allo stress dovuto all’azione del sole che tende a seccare il capello, per questo si consiglia di applicare dei prodotti, come ad esempio le maschere, contenenti sostanze che possano aiutare a mantenere la corretta idratazione del capello. I prodotti consigliati sono soprattutto quelli che contengono particolari sostanze come:

l’estratto di soia
l’olio di Argan
omega 3
vitamine antiossidanti.

I capelli non vanno difesi soltanto dal sole e dall’acqua di mare, ma anche dal cloro della piscina che agisce in modo dannoso, ecco gli effetti principali:

secchezza (soprattutto delle punte del capello)
opacità del colore
difficile modellazione della capigliatura
odore sgradevole.

I rimedi da adottare sono pochi ma efficaci, come il risciacquo immediato che elimina il cloro e l’utilizzo delle sostanze di cui abbiamo parlato dopo il lavaggio dei capelli per mantenerli morbidi.
Seguendo queste piccole e semplici indicazioni è possibile mantenere la bellezza della propria chioma in qualsiasi occasione.

Consiglio:

Nei mesi primaverili e soprattutto estivi si fanno lavaggi molto frequenti dei capelli ed è per questo che si preferisce usare un tipo di shampoo meno aggressivo e più dolce, con un ph compreso tra il 5 e il 7, che deve venire diluito prima dell’uso con un po’ d’acqua.

Per approfondire l’argomento vi consigliamo di leggere il nostro post “come proteggere i nostri capelli in piscina