Come prendersi cura dei capelli in estate

L'estate è una delle stagioni più amate ma è anche uno dei periodi più deleteri per la salute dei capelli. Ecco qualche consiglio per una chioma sana e luminosa.

L’estate è la stagione delle vacanze al mare e delle lunghe giornate trascorse sotto il sole tra bagni e nuotate. Si tratta indubbiamente di uno dei periodi dell’anno più amati ma anche di uno dei momenti più critici per i nostri capelli. 

Durante la stagione estiva la nostra capigliatura, infatti, viene sottoposta a numerosi stress che tendono ad indebolirla e a rendere i capelli fragili e difficili da pettinare. 

L’acqua salata, il cloro delle piscine e il calore del sole minacciano da sempre la salute dei capelli, anche di quelli più forti.

Per non indebolire i capelli durante i mesi estivi è necessario dedicare loro particolari attenzioni, vediamole insieme.

Proteggete i capelli dal calore del sole

Il sole è uno dei grandi nemici di una chioma sana e lucente poiché tende a disidratare particolarmente i capelli. Quando ci si espone al sole e nelle ore più calde della giornata è molto importante utilizzare cappelli e foulard in grado di garantire un fattore di protezione pari al 60%.

Oltre ad un copricapo, poi, è necessario utilizzare uno spray protettivo insistendo particolarmente sulle punte; in commercio esistono lozioni studiate appositamente per proteggere i capelli dal sole e mantenerne inalterata la lucentezza.

Risciacquate sempre i capelli dopo il bagno al mare

L’acqua salata, o il cloro per chi frequenta la piscina, è estremamente deleteria per la salute dei capelli. La salsedine, in unione a vento e calore, è tra i maggiori responsabili di una chioma spenta e disidrata: è molto importante, quindi, risciacquare sempre i capelli dopo il bagno in mare in modo da eliminare la maggior parte del sale.

Per restituire morbidezza e vitalità alla nostra capigliatura si dovrà applicare, almeno due volte a settimana, una maschera ristrutturante in grado di risanare i capelli in profondità.

Usate acqua tiepida

Per evitare ai capelli ulteriori stress termici si dovranno lavare i capelli con acqua tiepida e prediligere, per l’ultimo l’ultimo risciacquo, l’acqua fredda. Questa usanza, da adottare anche durante il periodo invernale, renderà la vostra chioma immediatamente più liscia e lucente.

Limitate l’uso di phon e piastra

L’esposizione prolungata a fonti di calore, come già anticipato, può compromettere seriamente la salute dei nostri capelli. Per questo motivo, durante la bella stagione, è preferibile evitare l’uso del phon e lasciare asciugare i capelli naturalmente. Se proprio non potete fare a meno di piastra e phon ricordatevi di utilizzare sempre un termoprotettore in grado di proteggere i capelli dall’eccessiva esposizione al calore.

Mangiate cibi sani

Durante l’estate è fondamentale bere molta acqua, sia per la salute del nostro corpo sia per quella dei nostri capelli. Molto utili, a tal proposito, anche frutta e verdura ricchi di fibre e liquidi ed essenziali per mantenere idratato il nostro corpo.