Come proteggere i capelli durante l’estate

Tutti i trucchi e le attenzioni per evitare problemi ai propri capelli durante il periodo estivo.

Alle porte di Maggio – con queste belle giornate di sole – è già ora di pensare a ferie, vacanze, fughe nel weekend e gite fuori porta! Ma il sole, il mare e la spiaggia possono danneggiare i nostri capelli?

Si, per i nostri capelli questi agenti atmosferici ed ambientali possono essere uno stress, ma nulla di irreparabile, l’importante è avere sempre un occhio di riguardo per loro e cercare di proteggerli.

Oggi vogliamo proprio spiegarvi come aiutare le vostre chiome, grazie a qualche trucchetto e rimedio naturale, per mantenerle sane e belle, nonostante i raggi UV, la salsedine e la sabbia.

  • Possiamo preparare i nostri capelli ad affrontare l’estate?

Certo, iniziate col preparare i vostri capelli al periodo estivo, evitando trattamenti invasivi come tinte, stirature e meches poiché li indeboliscono, sfibrano e seccano ed, invece, la vostre chiome hanno bisogno di tutte le loro energie per superare questo periodo di stress.
Se proprio non potete a fare a meno della tinta per nascondere qualche capello bianco, perché non provate i nostri rimedi naturali per combattere i primi capelli bianchi?

  • Cosa fare mentre siamo in spiaggia per proteggere i nostri capelli?

Evitiamo di esporre i capelli ai raggi del sole senza una protezione: ottimo per le sue proprietà protettive è il Burro di Karitè, distribuitene una noce su tutto il cuoio e le lunghezze al vostro arrivo in spiaggia e dopo ogni bagno, proprio come fosse una protezione solare per il corpo. Se la vostra tintarella si prolunga per molte ore, anche quelle più calde, vi consigliamo di indossare un capello dal colore chiaro di paglia, che lasci traspirare le vostre cuti. Proteggiamoci dai raggi più intensi, che potrebbero danneggiare la cheratina all’interno dei nostri capelli, fondamentali per la loro struttura e il loro sostentamento.

  • Dopo una giornata al mare cosa possiamo fare?

Importante è riequilibrare il nostro cuoio capelluto, nutrire le nostre lunghezze e evitare ulteriori stress ai nostri capelli. Per questi motivi, vi consigliamo di effettuare l’ultimo risciacquo del lavaggio con acqua fredda – che chiude le squame del capello dilatate dal caldo – e 1 cucchiaio di aceto di mele – che riequilibra la produzione di sebo della cute. Per le vostre lunghezze, vi consigliamo di utilizzare un balsamo a base di camomilla o aloe vera, un ristrutturante naturale.
Infine, vi invitiamo ad evitare altri stress, eliminando l’utilizzo del phon il più possibile: altro caldo, infatti, non farebbe bene alle vostre chiome.

In ultimo vi ricordiamo che se la vostra permanenza al mare si prolunga per più di qualche giorno, sarebbe molto importante nutrire i vostri capelli con un impacco pre-shampoo almeno due volte a settimana. Vi consigliamo di utilizzare un paio di cucchiai di Olio di Jojoba o di Mandorle dolci e lasciare agire 10-15 minuti, per poi andare a lavarli normalmente.

Bene, ora che avete le istruzioni per far affrontare serenamente ai vostri capelli le ferie estive, non vi resta che partire!

Photo Credit: iplaywithmyhair.it


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Al suo posto utilizza yarpp_related. in /var/www/vhosts/cadutadeicapelli.net/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4861