Cuoio capelluto grasso e capelli secchi: come risolvere il problema?

Problema di cute grassa e capelli secchi? Sembra un problema contraddittorio invece c’è una spiegazione precisa per questo fenomeno. Facciamo chiarezza!

Come abbiamo più volte visto il problema del cuoio capelluto grasso è piuttosto diffuso e interessa sia uomini che donne, i fattori scatenanti possono essere diversi, tra cui:

  • scarsa pulizia della cute;
  • utilizzo di prodotti troppo aggressivi;
  • disfunzioni ormonali;
  • assunzione di certi farmaci e molte altre.

Il cuoio capelluto grasso si connota per l’eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, che si deposita sulla cute e sui capelli rendendoli sporchi, pesanti e oleosi. Il capello, su un cuoio capelluto in queste condizioni, nasce già indebolito e fatica a trovare la sua naturale dimensione in una cute intossicata e con tappi di grasso, per questo la prima cosa da fare è assolutamente la pulizia della cute per permettere al capello sano di fuoriuscire.

Come risolvere il problema?

Prima di intervenire sul problema di cute grassa e capelli secchi è opportuno studiare le cause che lo hanno indotto chiedendo il consulto di uno specialista che sia in grado appunto di individuare i fattori scatenanti e agire direttamente su questi per risolvere il fenomeno. In primis è adeguato sottolineare che una corretta igiene del cuoio capelluto è fondamentale per riportare lo stesso entro i normali parametri, disintossicandolo da cellule morte, sebo in eccesso, e altre sostanze che giornalmente vi si depositano. Si raccomanda per questo di lavare i capelli anche tutti i giorni con prodotti appositi e corretti per la tipologia di cute e capelli.

Quali sono i prodotti adatti?

È importante premettere che deve essere asportato solo il grasso tossico in quanto il sebo ha una funzione protettiva del cuoio capelluto e non deve essere rimosso in toto, per cui si sconsigliano shampoo aggressivi ed eccessivamente sgrassanti, è preferibile invece uno shampoo a base naturale. Molto importante è anche la modalità di lavaggio: si consiglia di grattare bene la cute e lasciare agire lo shampoo per qualche minuto. Uno dei prodotti più validi per combattere il problema della cute grassa è la proprio la maschera all’argilla che purifica e asporta solo il sebo in eccesso.

Per risolvere il problema dei capelli secchi che tendono a spezzarsi si inizia, come anticipato, dalla pulizia della cute eliminando eventuali tappi di grasso e nel contempo applicare sulle lunghezze una crema a base di cheratine naturali che penetrano nel fusto del capello rivitalizzandolo, queste, inoltre, mantengono chiuse le squame del capello rendendolo più liscio, gestibile e morbido.

Fortemente consigliato è il trattamento dell’Ozonoterapia per detossinare il cuoio capelluto e riportarlo al normale stato, rendendolo elastico, tonico e igienizzato. Si raccomanda di eseguire il trattamento periodicamente, l’ottimale sarebbe una volta al mese. Questo trattamento si può fare presso un centro Tricologico specializzato e ad opera di personale preparato, con un macchinario apposito che eroga ossigeno ad alto grado di purezza e ad alta pressione sul cuoio capelluto, stimolando così la circolazione sanguigna e l’attività dei follicoli piliferi.


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Al suo posto utilizza yarpp_related. in /var/www/vhosts/cadutadeicapelli.net/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4861