I capelli in menopausa

Cosa succede ai nostri capelli durante la menopausa? Perchè cadono e come rimediare.

Cosa succede ai nostri capelli durante la menopausa? Questa è la domanda a cui vogliamo dare oggi una risposta. Prima di addentrarci in questo discorso, è però d’obbligo una premessa: non per tutte le donne l’arrivo della menopausa corrisponde ad un periodo di estrema caduta dei capelli. Perché ciò avvenga, oltre ad un particolare squilibrio ormonale che andremo a spiegarvi, bisogna che ci sia anche una predisposizione genetica all’alopecia.

Perché cadono i capelli?

Il fattore determinante nella caduta dei capelli in menopausa è il livello degli estrogeni, ossia il gruppo di ormoni femminili secreti dalle ovaie. Durante l’arrivo di questa fase nella vita di ogni donna, il livello di questi ormoni si abbassa, ed è la causa della progressiva infertilità a cui si va incontro. Contemporaneamente in questo periodo aumenta il livello degli ormoni androgeni, ormoni più prettamente maschili che sono direttamente collegati all’alopecia androgenetica.

La prima cosa che vogliamo sottolineare è che non si tratta di una vera e propria calvizie, ma di un diradamento dovuto alla mancata sostituzione del capello vecchio con un capello nuovo a causa dell’effetto degli ormoni sui follicoli: i nostri capelli, infatti, durante la menopausa subiscono un’alterazione del normale ciclo di vita e raggiungono repentinamente la fase di caduta, prima che nuovi capelli siano già pronti a sostituirli.

Da un’analisi ormonale risulterà infatti evidente il legame tra la caduta dei capelli ed il livello ormonale: un aumento del livello del testosterone, ormone androgenetico, ed, in molti casi una diminuzione della globulina SHGB (Sexual Hormones Building Globulin), che è un elemento che nel nostro organismo ha la funzione di legare gli ormoni sessuali. Questi sbalzi ormonali, corrisponderanno ad una possibile caduta dei capelli, nelle zone più tipicamente proprie dell’alopecia maschile.

Cosa si può fare?

Per cercare di contrastare questa tendenza dei nostri capelli in menopausa si dovrà cercare di evitare che i follicoli generino capelli sempre più fini (chiamati vellus) e diradati, per poi arrivare all’atrofizzazione totale che è causa della calvizie. Proprio per questo vi consigliamo di sottoporvi a delle sedute con un macchinario, chiamato Tricopress, che sarà in grado di riattivare il microciclo combattendo i primi sintomi e sostenendo i nostri follicoli nel superare questo periodo difficile. Un altro aiuto importante, può essere l’assunzione di sostanze veicolate tramite il cuoio cappelluto, ossia integrare nutrienti e nutrimenti che vengono meno a causa degli scompensi ormonali di cui sopra.

Un periodo difficile, quello dei capelli durante la menopausa, il consiglio migliore che possiamo darvi è “prevenire è meglio che curare”; rivolgetevi quindi ad uno dei nostri centri affiliati, che sarà in grado di aiutare noi donne ad affrontare questo periodo, già psicologicamente provante, senza l’ansia di perdere i capelli.

 

Photo Credit: huffingtonpost.com