Igiene capelli: come lavare correttamente i capelli?

Lavare i capelli è un atto meccanico e abitudinario ma non sempre igienizza efficacemente la chioma come dovrebbe. Come lavare in modo corretto i propri capelli?

Non tutti sanno che lavare i capelli nel modo giusto è fondamentale per mantenere la chioma igienizzata, bella e in salute. Il lavaggio è spesso visto come un gesto ripetitivo e consuetudinario che facciamo sotto la doccia mentre ci rilassiamo, al quale non si presta troppa attenzione, nulla di più sbagliato!

Lo shampoo va effettuato seguendo questi semplici accorgimenti che ci aiutano a pulire bene cuoio capelluto e capelli:

  1. Prima dello shamppo –> pettinare i capelli asciutti con cura per eliminare eventuali nodi e districarli. Utilizzare una spazzola o pettine a denti larghi che non strappi e spezzi i capelli.
  2. Shampoo –> bagnare abbondantemente la chioma facendo penetrare l’acqua su cute e capelli. Distribuire una prima quantità di shampoo su tutta la capigliatura massaggiando energicamente con senso rotatorio la cute, questo servirà a far penetrare lo shampoo tra i capelli e stimolerà la microcircolazione del cuoio capelluto. Si consiglia di iniziare il massaggio dalla parte frontale per poi scendere a tempie e nuca. In questa prima fase lo shampoo solitamente non fa molta schiuma ma sgrassa comunque la cute. Risciacquare abbondantemente e ripetere l’operazione se necessario.
  3. Balsamo –> applicare sulle lunghezze il balsamo e lasciare in posa per qualche minuto. Sciacquare con abbondante acqua la capigliatura. La scelta del balsamo è importante, si consiglia di prediligere prodotti senza parabeni e siliconi e preferibilmente a base naturale. Si raccomanda, inoltre, di non distribuire il balsamo sulle radici perché i capelli potrebbero apparire più grassi e appesantiti.
  4. Dopo il lavaggio –> tamponare delicatamente la chioma con un asciugamano senza strofinare, per togliere l’acqua in eccesso.
  5. Usare prodotti condizionanti –> una volta finito lo shampoo e asciugato parzialmente i capelli, si consiglia di applicare sulle lunghezze ancora umide un prodotto condizionante che contrasti l’umidità presente nell’aria ed eviti il fastidioso effetto crespo.
  6. Asciugatura –> è fortemente sconsigliato l’uso del phon ad alte temperature e da una distanza troppo ravvicinata, infatti, l’eccessivo calore potrebbe seccare ulteriormente la chioma danneggiando la cuticola del capello. Se possibile far asciugare in maniera naturale la chioma all’aria aperta oppure usare il phon a temperature basse e a un’adeguata distanza.

Seguendo questi piccoli accorgimenti si avranno capelli curati, in salute e puliti. Non resta che provare!