Le cattive abitudini possono condizionare la salute dei tuoi capelli?

Vediamo insieme perchè evitare alcune cattive abitudine che fanno male a voi ed a i vostri capelli.

In che modo le cattive abitudini possono condizionare la salute dei capelli?

Spesso, specialmente in età giovanile, pensiamo che nulla possa danneggiare i nostri capelli, che magari sono lunghi, splendidi, vigorosi e lucenti. Poi però con il passare degli anni ci si rende conto che le cattive abitudini hanno inciso sul progressivo spegnersi e “ammalarsi” della vostra chioma.

 

Me entriamo nel dettaglio: ecco una serie di cattive abitudini che influiscono negativamente sulla salute dei capelli.

  • FUMO: fumare fa male ai capelli sia internamente che esternamente. La nicotina è un vaso costrittore e un pro-infiammatorio che brucia ossigeno e sostanze nutrienti presenti nel sangue. I capillari che irrorano la cute arriveranno quindi privi di ciò che è serve a mantenere in salute i nostri capelli.
    Dall’esterno invece il fumo si deposita su cute e lunghezze, legandosi al sebo e provocandone una iper-produzione, oltre ad una alterazione della composizione stessa della sostanza che potrà sia soffocare il cuoio che infettarne i follicoli.
  • ALCOOL: non intendiamo demonizzare un bicchiere di vino bevuto in compagnia ma un’assunzione eccessiva, periodica e smodata di sostanze alcoliche. I danni per il nostro organismo sarebbero seri e pericolosi, e potrebbero colpire anche i capelli provocando due tipi di danno strutturali: alla cheratina, proteina sintetizzata dal fegato che compone il 90% della struttura del capello; è dunque evidente quanto un malfunzionamento di quest’organo possa direttamente influenzare le lunghezze e farle apparire spente e sfibrate. L’altro danno sarebbe legato alla correlazione tra abuso di alcool e la diminuzione dei livelli di zinco, necessario per la rigenerazione dei tessuti, anche i capelli, che crescerebbero quindi più lentamente.
  • ALIMENTAZIONE SCORRETTA: un panino al fast food può far male anche ai capelli? La risposta è sì. I capelli sono nutriti dall’interno tramite le sostanze portate dal sangue. Evitiamo l’assunzione di eccessivi grassi saturi e concentriamoci sulle proteine “buone” dei cereali e legumi e sulle proprietà di frutta, verdura e pesce. Una dieta squilibrata potrebbe portare ad un’eccessiva produzione di sebo e dunque al soffocamento del cuoio, una delle principali cause della caduta dei capelli.

 

Vogliatevi bene: evitate le cattive abitudini che possono condizionare la salute dei capelli.

Photo Credit: http://www.monitorenapoletano.it/