Perché i capelli si svuotano verso le punte?

Avete mai riscontrato una diminuzione del volume dei capelli verso le lunghezze? I capelli sembrano non allungarsi più? Vediamo assieme perché!

Tra le domande che vengono rivolte ai nostri tricologi, vi sono anche: perché i miei capelli non crescono? Perché il volume è minore verso le punte?

A queste domande possono essere date differenti risposte in merito alla tipologia di problema, notare una riduzione del volume dei capelli soprattutto verso la parte sotto e quindi verso le punte può essere dovuta a Tricopatie come Tricoptilosi, Tricoclasia e Tricoressi.

Queste si manifestano come punti di rottura, frammentazione del fusto del capello, la Tricoptilosi ad esempio è quella che noi abitualmente chiamiamo “doppie punte” e non dipende, come si è soliti pensare, dal fusto del capello poiché se anche la capigliatura fosse molto corta, o addirittura rasata, il fenomeno si presenterebbe comunque.

Vediamo nello specifico queste Tricopatie!

Tricoptilosi

Si tratta di un’alterazione in cui la parte terminale del capello si fessura (fenomeno delle doppie punte) ed è un problema abbastanza frequente. In sostanza, le cellule che proteggono la superficie del fusto del capello vengono progressivamente perse con la conseguente formazione di fessure longitudinali.

Tricoclasia

È la frammentazione traumatica del capello dovuta a fattori prevalentemente di natura chimica. I capelli si spezzano in aree circolari appena sopra il follicolo lasciando le radici in sede. Il capello presenta una rottura trasversale che colpisce la parte centrale dello stelo mentre la cuticola resta intatta.

Tricoressi

Detta anche capelli a canna di bambù, compare di norma nella Sindrome di Netherton, dove i capelli s’ispessiscono per rigonfiamento, la superficie cornea diventa squamosa, il capello si rompe facilmente e si attorciglia lungo il fusto. I capelli appaiono così opachi e connotati da diversi noduli grigio-bianchi sulle lunghezze, punti deboli in cui la rottura è più frequente.

Tra le cause di queste Tricopatie vi è la sofferenza del cuoio capelluto che trattiene tossine e/o cellule morte provocando l’occlusione parziale del follicolo pilifero con conseguente crescita di un capello non sano ma sempre più sottile.

Si nota maggiormente il problema sulle punte poiché trattamenti estetici invasivi, come ad esempio decolorazioni, permanenti, prodotti troppo aggressivi, piastre e phon ad alte temperature contribuiscono a danneggiare un capello già molto debole.

Per risolvere il problema è opportuno chiedere il parere di un esperto e fissare un primo check up di cuoio capelluto e capelli perché la corretta individuazione delle cause è il primo passo per la soluzione più efficace.