Salute capelli: perché la pulizia di cuoio capelluto e chioma è così importante?

Per mantenere la chioma in salute è fondamentale una corretta igiene di cuoio capelluto e capelli, perché? Chiediamolo al nostro esperto!

Salute dei capelli e igiene vanno di pari passo, una chioma bella e sana dipende anche dal grado di pulizia della stessa. Per questo una corretta igiene è la prima regola da rispettare per risolvere o evitare problemi di capelli come ad esempio forfora, capelli grassi, caduta dei capelli ed altri.

Quali sono i vantaggi di un cuoio capelluto pulito?

Un cuoio capelluto ben pulito favorisce la rivitalizzazione dei follicoli piliferi, la stimolazione del ciclo di crescita del capello e una chioma più lucida e forte. I capelli, infatti, si rigenerano seguendo un ciclo preciso: fase anagen, catagen e telogen. La fase anagen è quella di crescita del capello, la più importante e lunga; la fase catagen è transitoria, nella quale le attività del follicolo pilifero s’interrompono e il bulbo non produce più cellule; la fase telogen, invece, è la fase di riposo, in cui il capello è trattenuto dal follicolo, ma è in procinto di staccarsi. Le tempistiche delle varie fasi del ciclo sono basilari per il corretto funzionamento, l’alterazione di una di queste può causare gravi scompensi e conseguenti problemi di caduta dei capelli.

Oltre a garantire la normale crescita dei capelli, un cuoio capelluto sano e pulito protegge da una serie di problemi legati alla pelle, come ad esempio: irritazioni, infiammazioni ed altre. I sintomi di questi disturbi, inoltre, possono essere accentuati utilizzando prodotti per capelli non adatti o abusando di prodotti per l’estetica come ad esempio lacca, gel, schiuma ed altri.

Quali sono i segni di una scarsa igiene dl cuoio capelluto?

È importante specificare che non tutti i segni di scarsa igiene sono evidenti. Tuttavia, se si dovesse notare uno dei seguenti sintomi, è probabilmente arrivato il momento di agire:

  • Eccesso di sebo sulla cute;
  • Deposito di forfora;
  • Lieve o forte prurito;
  • Sensazione di bruciore.

In diversi casi, questi sintomi sono collegati all’uso di sostanze chimiche presenti nei prodotti per capelli, ecco perché si raccomanda di sciacquare accuratamente la chioma dopo averla lavata. Queste sostanze, infatti, possono alterare il normale ph del cuoio capelluto e renderlo vulnerabile a infezioni batteriche e fungine.

Ecco qualche consiglio dell’esperto per il benessere dei capelli

  • Non utilizzare fonti di calore elevate sui capelli –> potrebbero seccare eccessivamente la cute e causare una sovrapproduzione di grasso protettivo.
  • Scegliere prodotti i più naturali possibili –> evitare prodotti che contengano parabeni e siliconi.
  • Lavare i capelli regolarmente –> scegliere la frequenza giusta è fondamentale, lavare la chioma ogni volta che ne ha bisogno, a giorni alternati oppure anche tutti i giorni.
  • Lavare in profondità i capelli –> durante il lavaggio si deve massaggiare con forza e grattare la cute per rimuovere tutte le impurità depositatevi.
  • Seguire una dieta sana e bilanciata –> l’alimentazione deve garantire il corretto apporto di nutrimenti alla nostra chioma.

Ora non resta che seguire questi semplici consigli per avere una chioma sana e forte!