Shampoo capelli: come farlo e che prodotti usare?

Come fare lo shampoo capelli nel modo giusto? Che prodotti usare per ottenere il meglio dai propri capelli?

Per mantenere la nostra chioma bella e in salute è importante la frequenza dei lavaggi ma anche come effettuare lo shampoo capelli e che prodotti scegliere! Non tutti sanno che il modo di lavare i capelli è fondamentale per il benessere della chioma. Un comportamento errato durante il lavaggio potrebbe causare problemi di capelli deboli, sfibrati e della formazione di forfora e doppie punte.

Di seguito gli step corretti e i prodotti da usare per avere una capigliatura in perfetta salute:

  1. Impacco pre-shampoo –> si consiglia di effettuare un pre-shampoo per mantenere idratati  i capelli prima di applicare lo shampoo che andrà ad igienizzare la cute e le lunghezze. Esistono dei prodotti specifici che svolgono una funzione protettiva ed idratante. Si consiglia di usarlo circa 2 o 3 volte a settimana. Il procedimento è semplice: si devono bagnare bene i capelli e stendere una noce di prodotto per la parte anteriore e posteriore massaggiando energicamente, per poi stenderlo anche sulle lunghezze.
  2. Shampoo –> va applicato dopo l’impacco e si occupa della pulizia del cuoio capelluto asportando tutte le impurità presenti. La scelta dello shampoo è importante e dipende dalle caratteristiche della propria cute e capelli. Solitamente si consigliano shampoo non eccessivamente aggressivi perché potrebbero danneggiare il film protettivo del capello e il mantello idrolipidico del cuoio capelluto. Perché lo shampoo sia efficace, si deve grattare a fondo la cute.
  3. Balsamo –> dev’essere applicato dopo il lavaggio su capelli umidi e ben sciacquati. È utile per mantenere la chioma idratata e lucente. È necessario lasciare in posa il prodotto per circa 5 o 10’ per ottenere risultati migliori. Si consiglia di non utilizzare tipologie di balsamo che contengano siliconi e parabeni.
  4. Asciugatura –> terminate le varie fasi del lavaggio, si devono tamponare i capelli con un asciugamano senza torcerli e strofinarli, per togliere l’acqua in eccesso. Usare temperature basse con il phon per non seccare troppo la chioma e creare le fastidiose doppie punte. Se possibile, si consiglia di lasciare asciugare naturalmente i capelli all’aria e di proteggerli con prodotti condizionanti qualora si dovesse utilizzare il phon, come ad esempio l’olio di semi di lino.

Infine, seguendo questi semplici consigli è possibile mantenere la propria chioma bella e sana. La scelta dei prodotti da usare deve basarsi culle caratteristiche del proprio capello, per questo è bene farsi consigliare da esperti sulle tipologie più adatte.