Stress ossidativo: può generare i capelli bianchi?

Qual è la natura dello stress ossidativo? Questo può generare e accelerare la comparsa di capelli bianchi? Scopriamolo insieme!

I nostri capelli possono indebolirsi e apparire spenti, fragili e opachi, in seguito all’azione di alcuni fattori come ad esempio l’inquinamento ambientale, un’alimentazione che non preveda il corretto apporto di nutrimenti importanti per l’organismo e stress psicologico, questi innescano i radicali liberi, principali responsabili del danneggiamento delle strutture cellulari del cuoio capelluto. I radicali, infatti, agiscono in maniera negativa sui melanociti, responsabili della pigmentazione dei capelli, fino a provocare l’incanutimento della chioma con la comparsa precoce o l’aumento dei capelli bianchi. Con l’indebolimento dei follicoli, anche i melanociti sono danneggiati, la chioma risulta così povera di pigmento, i capelli s’ingrigiscono e si presentano fragili e secchi.

Lo stress ossidativo può causare effetti anche più gravi e non limitarsi alla depigmentazione del capello, infatti, se trascurato nel tempo, può danneggiare le cellule del bulbo pilifero, indebolendo i capelli fino a provocarne la caduta.

Prevenire è meglio che curare!

Ecco qualche consiglio per mantenere i capelli in salute:

  • non fumare –> i fumatori hanno una probabilità quattro volte maggiore di subire un incanutimento precoce, rispetto a chi non fuma;
  • seguire una corretta alimentazione –> il giusto apporto di vitamine, oligoelementi e proteine nella dieta giornaliera aiuta a mantenere la chioma in salute e a prevenire futuri problemi di caduta dei capelli;
  • consultare uno specialista del settore –> per ottenere indicazioni su un’eventuale terapia da seguire.

Come combattere i capelli bianchi?

Per prevenire il problema è opportuno rivolgersi a un centro tricologico di fiducia per una prima analisi e la consegna di una cura, poiché esistono dei rimedi tricologici rinforzanti ed energizzanti in grado di riequilibrare la situazione e riportare la chioma in salute. Si consigliano, inoltre, trattamenti con macchinari appositi che stimolano la normale attività del follicolo pilifero, attraverso correnti elettriche totalmente indolori si procede con la stimolazione del metabolismo follicolare.

 

Photo Credit: alfemminile.com