Capelli sani: i 10 comandamenti

Quali sono i trucchi per avere dei capelli sani? La parola agli esperti.

1.Capelli sani: regole per il lavaggio

Le chiome più folte e lucenti, incredibile ma vero, vengono lavate tutti i giorni. Un cuoio capelluto tenuto in condizioni igieniche sane e pulite contribuisce a creare capelli sani

2.Caduta e crescita dei capelli

La caduta dei capelli è fisiologica questo significa che, anche chi ha capelli sani, periodicamente soffre di perdita.

I capelli che troviamo a terra oggi in realtà sono già morti 3 mesi fa. Da tenere in considerazione è che la caduta dei capelli non sia troppo frequente perchè, in quel caso, potrebbe essere il sintomo di una tricopatia.

3.Prevenzione

Chi vanta una chioma folta e sana non è sempre questione di genetica o di fortuna. Molto spesso si tratta di persone scrupolose che controllano attentamente la status di crescita dei capelli. Come fare? E’ molto semplice: verificare quanto è folta la chioma e, se la quantità dei capelli dopo 3 mesi muta o, bensì, peggiora, è necessaria una visita in un centro tricologico. Monitorare la crescita garantisce di risolvere un possibile problema in prontezza.

4.Capelli sani: sfatiamo un mito

“Lavare massaggiando delicatamente” la cute è una frase sentita e risentita ma diffonde un falso credo. Il cuoio non va massaggiato bensì lavato energicamente grattando con i polpastrelli. Così facendo si elimina il grasso e si contribuisce alla crescita sana di nuovi capelli.

5.Gli integratori garantiscono capelli sani?

Assumere integratori se non si hanno carenze specifiche di ferro, vitamine del gruppo B o altro è inutile. In tricologia sappiamo bene che il nostro corpo produce ciò di cui abbiamo bisogno e le anomalie ai capelli vanno innanzitutto cercate localmente.

6.Farmaci e capelli sani: è possibile?

I capelli si curano con i farmaci se la loro caduta dipende da malattie diverse dalle tricopatie altrimenti non servono. Non esistono farmaci magici che trasformino i capelli sfibrati in capelli sani.

7.Capelli sani: a chi chiedo aiuto?

Se si fatica da soli a dare una svolta alla propria chioma o, a porre fine ad una incessante perdita di capelli, è necessario rivolgersi ad un centro tricologico. Le tricopatie sono nientedimeno che malattie ai capelli e non si curano dal parrucchiere o in farmacia ma dal tricologo.

8.Capelli tinti e capelli sani possono co-esistere

Non è possibile sostenere che le tinte, le stirature, le permanenti e le decolorazioni facciano cadere i capelli altrimenti, tutte le donne sarebbero calve. Quello che possiamo affermare è che queste pratiche indeboliscono i capelli fino a creare danni irreversibili. Per non privarsi della tinta e senza rovinare i capelli, all’interno di centri come Prontocapelli è garantito il servizio di colore, taglio e piega con tinture e materiali delicati per non deteriorare ulteriormente la salute dei capelli.

9.Trapianto: ultima spiaggia

Per ottenere capelli sani e fluenti basta adottare nel quotidiano piccoli accorgimenti e farne una routine, non è necessaria alcuna operazione chirurgica. Pensare al trapianto prima di avere fatto le cure è inutile, i capelli sono come i denti, prima vanno curati e poi nel caso aggiunti.

10.Utilizzare prodotti di qualità

Lavare i capelli con degli shampoo che non li aggredisca non è cosa impossibile. I nostri centri dispongono di una vasta serie di prodotti tricologici di alta qualità con formule innovative basate sulla cura del capello. Qui a Prontocapelli sappiamo che un capello sano è, e sarà sempre, un capello esteticamente bello.